Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

NEWSLETTER

sindacati contro manovra del governo, salita contagi covid, focus infanzia violata

 

Di Redazione |

Anche ieri in Italia dati in salita per i contagi da Covid con 6.764  nuovi casi (301 in Sicilia, dove l'incidenza scende al 1,4% ieri era all'1,9% ) e 31 morti. E arriva un appello dai pediatri: «Immunizzare anche i bambini è importante tanto quanto i più grandi e gli effetti collaterali  per i 5-11enni  sono minimi». Da domani scattano i nuovi protocolli di sicurezza nelle scuole. Resta aperto il "caso Catania", la provincia che ha numeri di contagi che appaiono fuori controllo: ma è solo una questione sanitaria ? Il dibattito è aperto.


La Sicilia centrale e in particolare la provincia di Agrigento torna ad avere sete e così riparte la "danza della pioggia": con gli invasi a secco i turni e le croniche perdite delle condotte idriche  i turni si allungano sino a quattro giorni quando va bene. In questa settimana da Canicattì a Favara, da Racalmuto a Naro, si è arrivati al "picco" di otto giorni. In questo contesto la riforma del sistema idrico resta al palo. Le critiche al governo regionale del segretario siciliano del Pd, Anthony Barbagallo.


Focus sul'infanzia violata: i bambini che subiscono abusi portano per tutta la vita nel loro Dna i segni di quelle terribili violenze. Gli studi sulla delicata materia elaborati dal Cnr di Catania verranno presentati dal 10 al 19 novembre in   una serie di eventi nazionali    promossi dalla Camera dei Deputati.  Intanto in Sicilia l'Ars ha approvato una legge contro bullismo e cyberbullismo.


Circa 100.000 persone a Glasgow hanno partecipato alla marcia di protesta organizzata dal gruppo di Greta Thunberg, presente in piazza, e da altre sigle ecologiste e politiche contro la Cop26.  Quarantacinque governi, guidati dal Regno Unito, si sono impegnati ad investire complessivamente 4 miliardi di dollari in azioni per proteggere la natura e passare a sistemi agricoli più sostenibili.


La manovra del governo va «cambiata e migliorata». Senza risposte, i sindacati sono pronti alla mobilitazione generale. Il segretario della Cgil Landini punta il dito contro i rinvii del governo: «Cercare solo la mediazione, per tenere insieme un quadro politico complicato, porta a rinviare le questioni e non prendere decisioni che servono al Paese». Dura la replica del leader degli industriali Bonomi: «In questa Italia le soluzioni si trovano insieme, non scioperando. Gli italiani tutto chiedono tranne che andare in piazza, non è questa la strada giusta».  

Il Catania firma un pari rocambolesco a Campobasso: 4-4, con tripletta dell'uomo del momento, Moro, che segna tre gol e festeggia nel migliore dei modi la convocazione nell'Italia Under 20. Ma l'attenzione dei tifosi è anche fuori dal campo, preoccupati per il futuro incerto: il 16 novembre fissata l'udienza prefallimentare, altra tegola sui soci della Sigi chiamati a chiarire i termini economici della loro gestione.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA