Notizie locali
Pubblicità

Palermo

L'Ufficio Scolastico Regionale ha un nuovo direttore: è Giuseppe Pierro

Originario di Bitonto porta con sé una ricca esperienza dirigenziale a livello ministeriale

Di Giuseppe Adernò

Il nuovo direttore generale dell’USR di Sicilia, Giuseppe Pierro prende il posto di Stefano Suraniti, rientrato alla direzione regionale del Piemonte. Nato a Bitonto (BA), il 13 settembre 1977, porta con sé una ricca esperienza dirigenziale a livello ministeriale e, come si legge nel suo curriculum, una dinamica capacità progettuale che mette al centro lo studente, protagonista attivo della vita scuola. Negli anni di servizio alla Direzione Generale dello Studente e alla Presidenza del Consiglio come Capo dipartimento dello Sport, ha messo in attivo la sua laurea in Scienze della Comunicazione, conseguita nel 2002 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con una tesi di laurea sperimentale sull’uso integrato di internet e tv nell’offerta formativa scolastica italiana.

Pubblicità

Ha conseguito nel marzo 2006 il Dottorato di ricerca in Pedagogia, presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi “Roma TRE” – XIX Ciclo–Stesura della tesi in italiano e in inglese su: “Le competenze comunicative per gestire la complessità del sistema di Welfare Sociale: verso una pedagogia del Benessere”.

Ricerche universitarie e Master europei gli hanno consentito di fare esperienze negli Stati Uniti,a Bruxelles e in Belgio.

Vincitore del concorso per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo/giuridico, legale e contabile, nel febbraio del 2013 è stato immesso nei ruoli del MIUR con contratto di assunzione a tempo indeterminato per la Gestione Portali WEB

I numerosi incarichi ministeriali lo hanno reso promotore e protagonista di progetti per la Formazione del personale scolastico, e dei dirigenti, ha coordinato per gli studenti i progetti “Sport e Periferie” nel 2017 – “Diritto allo Studio”, “La musica a scuola” – “Riforma del sistema di rappresentanza degli studenti” e nel 2018 coordinatore delle iniziative dell’Anno del cibo. Sono segni di garanzia e di positiva speranza la sua ricca esperienza e la voglia di fare, come ha scritto sulla sua pagina Facebook. “Chi ha paura del cambiamento? Certamente tutti temiamo di lasciare una strada certa per una più incerta. Io inizio oggi una nuova “avventura lavorativa” in una regione meravigliosa, la Sicilia, dove spero di trascorrere i prossimi tre anni. In questo caso la paura è sostituita dall’emozione e dalla voglia di mettermi subito a disposizione della comunità scolastica siciliana. Pertanto, d’ora in avanti, chi avesse bisogno di me potrà trovarmi a Palermo presso l’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia".

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: