Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

Ragusa

A Marina di Ragusa l’estate è cominciata e anche le polemiche

Di Laura Curella |

Altra questione, la presenza massiccia e poco controllata di numerosi gruppi di giovani sui bastioni lungo il braccio di Levante del porto turistico che, specialmente nei fine settimana, sta creando diversi disagi per schiamazzi notturni e mancanza di pulizia del sito. Sempre a ridosso del porto, il movimento Insieme lamenta disagi causati dalle alghe non smaltite. Simili segnalazioni provengono negli ultimi giorni da altri rappresentanti delle opposizioni al Movimento cinque stelle che, sui social e in Consiglio, dopo le critiche sul verde pubblico e sulle condizioni delle strade cittadine, con l’avvio della stagione estiva concentrano le proprie attenzioni sulla frazione balneare.

Dal fronte pentastellato si evidenzia che, su Marina di Ragusa, da parte dell’amministrazione sono già state emanare alcune ordinanze per tutelare il decoro e la sicurezza urbana, riguardanti l’utilizzo e l’abbandono delle biciclette, per esempio. Per quanto riguarda le emissioni sonore, la Giunta Piccitto ha approvato a inizio di giugno il regolamento sulla zonizzazione acustica del territorio comunale. Se l’atto non dovesse approdare in tempi celeri in Consiglio comunale, al momento proiettato sul bilancio di previsione, il sindaco potrebbe pensare di rinnovare l’ordinanza apposita come fatto a giugno dello scorso. Per quanto riguarda la vendita ed il consumo di bevande alcoliche, apposite ordinanze potrebbero essere emanate in concomitanza con i grandi eventi.

Tornando alle denunce delle opposizioni, il Partito democratico ibleo parla di “assenza di controlli coordinati da un’Amministrazione comunale che si dimostra molto approssimativa anche al riguardo”. “È doveroso prendere seri provvedimenti – ammonisce l’esponente Pd – il sindaco e la Giunta sono invitati a redigere un’ordinanza a tutela del decoro urbano. Sarebbe opportuno installare un numero maggiore di contenitori per conferire i rifiuti e soprattutto incaricare personale addetto per controllare il rispetto del decoro”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: