Notizie locali
Pubblicità
FOTO DINO STORNELLO

Spettacoli

Guia Jelo festeggia 70 anni col ritorno al Teatro Stabile di Catania

In conferenza stampa presenta "L'Altalena": «Un emozione per me essere nuovamente qui, questa è la mia culla, lo Stabile mi ha svezzata»

Di Redazione

È una data speciale oggi per Guia Jelo. Il giorno del suo settantesimo compleanno coincide con la conferenza stampa di presentazione della stagione 2022-2023 del Teatro Stabile di Catania, che segna il ritorno a "casa" dell’attrice etnea. Lo dice con un sospiro e con struggente malinconia. «E' una grande emozione per me tornare nella mia culla, il Teatro Stabile di Catania, che mi ha svezzata - dichiara Guia Jelo - ed è emozionante poterlo dire pubblicamente oggi, in questa conferenza stampa che cade proprio nel giorno del mio compleanno. Oggi compio 70 anni. Sono nata, infatti, all’una di notte del 6 maggio. E come catanese non devo aggiungere altro: a 200 metri "do liotru" (dall’elefante di piazza Duomo simbolo della città, ndr). Torno nella mia culla - aggiunge - con "L'Altalena", progetto che si realizza grazie alla comunione tra il Teatro Stabile e il Teatro Vitaliano Brancati - Teatro della città. È grazie alla grandezza e alla lungimiranza di questo tipo di intese, tra un teatro e l’altro, che viene valorizzato artisticamente il nostro territorio». 

Pubblicità

La gioia del ritorno a casa allevia il peso del distacco di questi anni. «Non essere stata in questi anni al Teatro Stabile di Catania per me? Uso - spiega l’attrice - le parole del nostro Governatore Nello Musumeci: "Una virtù negata!? Il primo nemico è la rassegnazione". Ma io non mi sono mai rassegnata, ed eccomi qui, in uno storico personaggio, e me ne vanto, interpretato addirittura dalla grande Maria Tolu: 'a zà Sara, un’icona dentro uno storico spettacolo. Io - ricorda - l’ho fatto per molti anni con Tuccio Musumeci e questa, lo posso dire, è la mia famiglia. Ringrazio le linee del cuore della nostra presidente Rita Gari Cinquegrana, del direttore e maestro Luca De Fusco e del mio amato Orazio Torrisi, riuniti insieme - chiosa l’attrice - con spirito, concordia e amore artistico». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA