Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Il "Mito di Aretusa" illumina e incanta la Grotta dei Cordari

Le grotte del parco archeologico della Neapolis che diventano boschi, fiumi, cieli stellati, mare e sorgenti lasciano senza fiato gli spettatori che, oltre ad ammirare e diventare parte attiva dello spettacolo, scoprono scorci nuovi dell'area archeologica in un suggestivo itinerario tra Latomie illuminate di dorato e alberi secolari.

Di Redazione
Pubblicità

Grande successo di pubblico per lo spettacolo "Il mito di Aretusa" che dal 17 luglio scorso rende più vive le pareti di roccia della grotta dei Cordari, della grotta del Salnitro e dell'Orecchio di Dionisio. Luoghi magici, sospesi nel tempo, grazie alla magia di musica, parole e immagini di uno spettacolo itinerante per la regia di Guglielmo Ferro. Un viaggio nella natura, nella poesia, nel mito per la perfomance più stupefacente dell'estate che in queste settimane ha attratto centinaia di spettatori e che continua ad incuriosire come mostrano le numerose prenotazioni fino al 28 agosto prossimo.

Le grotte del parco archeologico della Neapolis che diventano boschi, fiumi, cieli stellati, mare e sorgenti lasciano senza fiato gli spettatori che, oltre ad ammirare e diventare parte attiva dello spettacolo, scoprono scorci nuovi dell'area archeologica in un suggestivo itinerario tra Latomie illuminate di dorato e alberi secolari. Uno spettacolo sorprendente, unico al mondo per la sua peculiarità e per la location che lo ospita tra cui la grotta dei Cordari chiusa al pubblico da 38 anni.

LO SPETTACOLO

Il progetto performativo è affidato alla regia di Guglielmo Ferro. La ditta Giochi di luce di Michele Duchi, azienda leader nazionale del settore video, si occupa delle animazioni 3D, verranno proiettate nella grotta dei Cordari rendendola scenografia dell'evento e di tutta l'illuminazione artistica dei luoghi di rappresentazione. Un'azienda internazionale che ha curato eventi dalla portata mondiale come l'apertura delle Olimpiadi di Torino del 2016, il Ferrari world di Abu Dhabi o, ancora, videomapping di Eurofestival a Baku, Cayan tower a Dubai ma anche grandi proiezioni all'Arena di Verona, a palazzo Ducale a Venezia: tutti eventi che hanno esaltato i luoghi in cui sono stati organizzati mostrandone i lati nascosti e regalando nuova magia. Tre attori e una danzatrice completano il cast artistico: Francesca Ferro, Nadia De Luca, Mario Opinato, Rosario Marco Amato, Rosario Minardi e Giampaolo Romania.

LA PRODUZIONE

"Il mito di Aretusa" è una produzione Momento srl in collaborazione con il Parco archeologico e paesaggistico di Siracusa, Eloro, villa del Tellaro e Akrai. Per la prima volta, saranno aperti al pubblico nuovi suggestivi scorci del parco di Neapolis che si arricchisce così di nuova magia e bellezza.

INFO UTILI: botteghino e prenotazioni, fino al 28 agosto tutti i giorni dalle 20:30 alle 22:30, 5 spettacoli ogni sera: orari di inizio spettacoli 20:30; 21:00; 21:30; 22:00; 22:30

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità