Notizie locali
Pubblicità

Sport

F1: Imola; Binotto, delusi, ma non dobbiamo abbatterci

'La differenza l'hanno fatta i dettagli, teniamo il sorriso'

Di Redazione

IMOLA, 24 APR - "Non ci dobbiamo abbattere, eravamo qui per lottare. Oggi la differenza l'hanno fatta i dettagli". E' il commento del team principal della Ferrari Mattia Binotto, al termine del Gran premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna concluso con un sesto posto per Charles Leclerc, Sainz fuori al primo giro e la Red Bull che ha vinto e recupera punti in classifica sul Cavallino. "C'è delusione, disappunto - ha aggiunto a SkySport Binotto - non abbiamo potuto raccogliere tutto quello che si poteva raccogliere. Lo spirito è quello giusto, non dobbiamo abbatterci, oggi bisogna tenere il morale alto, ci sono stati piccoli episodi, piccoli dettagli. Penso alla partenza e poi a un pit stop non perfetto e magari quel margine serviva a Charles a stare davanti". Per Carlos Sainz "sono due gare che non riesce a completare il che significherebbe anche fare esperienza e guadagnare confidenza con la vettura. Ma fa parte della gara, fa parte di questo sport. Bisogna mantenere il sorriso e pensare alle prossime sfide", aggiunge il capo della gestione sportiva di Maranello.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: