Notizie locali
Pubblicità

Sport

Pugilato: ciclone Fury, si conferma iridato dei Massimi WBC

L'inglese ha battuto il connazionale Whyte per ko al 6/o round

Di Redazione

LONDRA, 23 APR - Davanti a quasi 100 mila spettatori, sul ring della Wembley Arena di Londra, l'inglese Tyson Fury ha difeso vittoriosamente il titolo dei Pesi Massimi versione WBC (World Boxing Coucil) di pugilato, battendo per ko alla 6/a ripresa l'ex 'kick-boxer' e connazionale Dillian Whyte. Fury - soprannominato 'The Gipsy King', per via delle origini nomadi - si presentava al match con un record di 31 vittorie su 32 incontri, l'altro è un pareggio: al termine di un confronto quasi senza storia ha conservato la propria imbattibilità. Se dovesse confermare il proprio ritiro, lascerebbe da imbattuto campione del mondo dei Massimi. Ha deciso l'incontro di questa sera un destro terrificante di Fury, mai in difficoltà contro Whyte, che si è infranto sul mento dell'avversario, crollato al tappeto senza nemmeno rendersene conto. Per lui è stato l'inizio della fine del match, per il campione iridato l'ennesima conferma di un predominio pressoché assoluto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: