Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Sport

Serie D, il Messina non sfonda nella “tana” della Gelbison

Di Manuel Pernice |

Nulla da fare. Il Messina non si sblocca e resta al palo anche in Campania. Prestazione opaca dei giallorossi. Tanta buona volontà, ma poca concretezza negli ultimi metri. E anche contro la Gelbison la vittoria non è arrivata.

La prima occasione del match è di marca peloritana. La costruisce Cassaro ma la difesa campana si salva con affanno. I padroni di casa non si lasciano intimorire e ci provano con Liguori. Il suo tiro, però, termina a lato. Match sonnecchiante con occasioni che latitano. La seconda per il Messina arriva al 35′ con il tiro di Rosafio deviato e il portiere D’Agostino abile a “blindare” la porta.

Nella seconda frazione Venuto getta nella mischia Dezai per aumentare il peso offensivo. Ma i peloritani non riescono a svegliarsi dal torpore offensivo. Il Messina perde anche la testa per la frustrazione. Al 73′, infatti, viene espulso Ragosta per una fallo di reazione su Esposito. E poco dopo anche il tecnico Venuto viene allontanato per proteste, dopo la mancata concessione di un rigore per presunto fallo su Lavrendi. Sui titoli di coda della partita i peloritani vanno però vicinissimi al vantaggio. Rosafio imbuca per Dezai che salta il portiere, ma è provvidenziale Mussone a salvare sulla linea. Il Messina vede sfumare il possibile gol vittoria nel finale. E la prima vittoria è ancora rinviata.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA