Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Trapani

Trapani, la lettera della ginecologa dell’ospedale ai pazienti: «Votate per mio figlio»

Di Redazione |

«Ci segnalano che a Trapani una ginecologa utilizzando in modo evidente i riferimenti dell’ospedale pubblico locale in cui presta servizio, ha inviato una lettera ai propri pazienti a sostegno dell’elezione del proprio figlio all’assemblea regionale siciliana. Il figlio, Francesco Salone, ex consigliere comunale, si presenta in una lista a sostegno del candidato centrodestra Musumeci».

Lo ha denunciato Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana.  «E’ una pagina triste – prosegue il leader di SI – e intollerabile di una Sicilia del passato che non se ne vuole andare».  «Su questa vicenda – conclude Fratoianni – presenteremo nelle prossime ore un’interrogazione parlamentare al governo per sapere quali provvedimenti immediati siano stati assunti dalla Asl da cui dipendono l’ospedale e la ginecologa in questione, affinché una vicenda così grave non resti senza conseguenze».

La lettera è stata scritta da Paola Maltese Salone, su propria carta intestata ma con il riferimento all’Unità operativa di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Padova e spedita in una una busta anche se con l’indirizzo del proprio studio privato.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA