home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Regione, nel Def indicate due diverse previsioni sul Pil: + 1% e +0,6%

Il documento disponibile sul sito della stessa Regione riporta a pagine che hanno valori diversi

Regione, nel Def indicate due diverse previsioni sul Pil: + 1% e +0,6%

E' un Def regionale poco decifrabile quello pubblicato dal governo Crocetta e inserito tra le delibere facilmente scaricabili dal sito istituzionale della Regione siciliana. Nel documento vengono richiamate tabelle che in realtà poi non esistono: a quanto pare, spiegano fonti del dipartimento Economia, qualcuno ha assemblato il testo facendo copia-incolla di parti aggiornate nel corso dell'iter di stesura, senza poi verificarne la corrispondenza finale.

Capita così che nella parte relativa alle previsioni sul Prodotto interno lordo (Pil) si trovino, in due pagine diverse, due previsioni distinte: in una pagina il governo prevede che il Pil crescerà dell'1% nel 2017, nell'altra invece il dato è dello 0,6%. Numeri ballerini anche per il 2018: 0,7% e 0,5%. Così come per il 2019 (0,8 e 0,5%) e per il 2020 (0,8 e 0,6%). E non si tratta di un errore di poco conto, considerando che il valore assoluto di piccole variazioni percentuali corrisponde a svariati miliardi di euro.

Secondo quanto verificato con fonti che hanno partecipato alla stesura del Def regionale, la previsione da prendere in considerazione è quella di una crescita del Pil nel 2017 dell'1%. Chi ha partecipato alla stesura del Def regionale parla di «pasticcio» dopo avere constatato i contenuti del testo allegato alla delibera approvata dalla giunta qualche giorno fa.

L’intenzione del governo Crocetta era di approvare il Def a giugno, ma i rilievi che mosse la Procura della Corte dei conti sul rendiconto per il 2016 che portò alla sospensione della parifica - poi concessa - avrebbe costretto il dipartimento Economia a concentrarsi su quella vicenda, non avendo poi più la possibilità di varare in tempo il documento di programmazione economica per via dell’apertura della campagna elettorale per le regionali. In giunta, nei giorni scorsi, è stato dunque varato un documento assemblato un po' in fretta, testo che si ritroverà sul tavolo il prossimo governo della Regione. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO