home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bufera su spot con incaprettato in auto Skoda all'oscuro e Alfano protesta

La casa automobilistica si dissocia totalmente dal video pubblicato su Youtube da "Auto Moto Magazine" sulla prova della Karoq a Corleone con chiari riferimenti mafiosi. Ministro degli Esteri: «Inqualificabile»

Video con incaprettato nel suv, Skoda: «Noi all'oscuro di tutto»

Roma - E’ bufera sul servizio, pubblicato dalla rivista "Auto Moto Magazine", che pubblicizza un modello della Skoda nel cuore della Sicilia, con colonna sonora de 'Il Padrinò ed un uomo incaprettato nel bagagliaio. Social e politica, sul piede di guerra, parlano di grave offesa alla Sicilia. E scende in campo anche il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, che ha incaricato l’Ambasciata italiana in Francia, di mandare una 'lettera di protestà alla testata ed al suo giornalista che ha realizzato il servizio.


Un «video inqualificabile scrive su Facebook il responsabile della Farnesina stigmatizzando che «la Sicilia non è assolutamente quella rappresentata dal giornalista francese che, nel maldestro tentativo di pubblicizzare un’auto, offende la regione e gli italiani, delineando una immagine oltraggiosa e lesiva di una Sicilia che con forza ha reagito al giogo mafioso e che ha immenso rispetto delle vittime di mafia».  Parole dure che arrivano al termine di una giornata di polemiche e indignazione. Della politica con il senatore Giuseppe Lumia che, dopo aver espresso 'indignazionè, ha annunciato che presenterà un’interrogazione parlamentare. Ma anche dei social dove è esplosa la rabbia degli italiani, soprattutto siciliani, che hanno polemizzato sulla pagina Fb del magazine: «Con questa becera ironia offendete tutte le persone che quotidianamente si impegnano con tutte le loro forze per cambiare le cose. Potevate evitarlo, davvero».


La cosa, insomma, non è passata inosservata al punto che stamattina il video è stato rimosso dal canale web e la Skoda, la casa automobilistica della vettura oggetto del servizio, che ha preso le distanze dall’iniziativa, «declinando ogni responsabilità per la produzione, i contenuti e la diffusione di materiale video realizzato da soggetti terzi in Sicilia».
Il video, pubblicato da Auto Moto Magazine su Youtube, è stato girato durante la prova stampa internazionale della nuova Skoda Karoq, che si è tenuta le scorse settimane proprio nella regione siciliana, lungo il percorso che va da Palermo a Sciacca. Con il giornalista francese che ha montato il suo servizio facendo una sosta a Corleone, paese tristemente noto per aver dato i natali ad alcuni esponenti di mafia. Le immagini, accompagnate dalle note di 'I Have But One Heart», famosissima colonna sonora del film 'Il padrinò, mostrano il reporter che dopo essere sceso dalla vettura apre, con un telecomando, il portellone del bagagliaio dove si vede, di spalle, un uomo 'incaprettatò con mani e piedi legati. La chiosa del giornalista d’Oltralpe non lascia nessun dubbio nella interpretazione: «In Sicilia si usa fare così», con un chiaro ed inequivocabile riferimento alle 'usanzè mafiose, del video, intitolato "Un’offerta che non si può rifiutare". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO