Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Adnkronos

Esplorando il manga e il fumetto orientale

Di Redazione |

Lucca, 27 ottobre 2023.Un’edizione che si preannuncia da record: quest’anno saranno presenti alcuni dei più importanti nomi del fumetto orientale, con ben tredici autori e autrici provenienti da Giappone, Corea, Cina e Taiwan.

I Sensei del fumetto in arrivo dal Giappone saranno Naoki Urasawa (autore di 20th Century Boys, Pluto, Asadora!, Billy Bat e Monster; in collaborazione con Panini Comics); Hiro Mashima (autore di Fairy Tail ed Edens Zero; in collaborazione con Star Comics); Usamaru Furuya (in collaborazione con Coconino Press, protagonista della mostra Usamaru Furuya: This Time is Different a Palazzo Ducale); Masaaki Ninomiya (autore di Gannibal, in collaborazione con Hikari Edizioni); Kan Takahama (autrice di Memorie dell’Isola Ventaglio, ospite di Lucca Comics & Games e l’Arcivescovado di Lucca con la collaborazione di Dynit Manga e protagonista di una mostra off); Keigo Shinzo (autore di Tokyo Alien Bros., in collaborazione con Dynit Manga); Shintaro Kago (in collaborazione con Hollow Press, presenterà il primo volume della nuova serie Parasitic City); Satsuki Yoshino (autrice di Barakamon, in collaborazione con Goen – RW Edizioni); Eldo Yoshimizu (da Bao Publishing, presenterà Gamma Draconis).

Ma le “voci d’Oriente” non finiscono qui: dalla coreana Mingwa (autrice di BJ Alex, in collaborazione con J-POP Manga), al cinese Liang Azha (autore di manhua, presente in collaborazione con Jundo), agli esponenti di Taiwan Animo Chen (autore che si muove tra fumetto, illustrazione e animazione presente con ADD Editore) e Rimui Yumin (autrice in collaborazione con Dala Publishing).

Ecco gli appuntamenti:

Showcase Usamaru Furuya – Venerdì 03/11, dalle 10 alle 11, Sala Tobino.

Con Usamaru Furuya, moderano Paolo La Marca e Giovanni Russo. Conversazione e disegni dal vivo con uno degli autori più interessanti del fumetto giapponese contemporaneo, protagonista di una mostra a Palazzo Ducale, capace di spaziare come pochi tra i generi, dallo sperimentale all’umoristico al fantasy.

Usamaru Furuya, maestro del manga visionario da Palepoli a Garden – Sabato 04/11, dalle 15:30 alle 16:30, Auditorium San Girolamo.Incontro con il grande fumettista giapponese che esplora l’eros, l’umorismo nero, la fantascienza e il grottesco, in una fascinazione costante per il misticismo e per tutto ciò che trascende la natura umana. Dialogano con l’autore Paolo La Marca e Livio Tallini.

Showcase Masaaki Ninomiya – Mercoledì 01/11, dalle 14:30 alle 15:30, Sala Tobino.Con Masaaki Ninomiya. Modera Maurizio Iorio (Kirio1984). Disegni e parole con Masaaki Ninomiya.

Il weird fantasy oggi – Mercoledì 01/11, dalle 11:30 alle 12:20, Sala Tobino

Shintaro Kago racconta la sua esperienza per la realizzazione della sua prima serie manga, Parasitic City, approfondendo la sua interpretazione del weird fantasy nei Comics.

Showcase Liang Azha – Mercoledì 01/11, dalle 13 alle 14, Sala Tobino.

Tecniche, strumenti e colori assieme a fascinazioni e racconti di Liang Azha.

La delicatezza delle emozioni – Domenica 05/11, dalle 14:30 alle 15:30, Arcivescovado.Con Liang Azha. Fin dall’adolescenza i ragazzi e le ragazze mostrano particolare attenzione e capacità di ascolto e profondità rispetto alle emozioni: un confronto con Liang Azha le cui storie raccontano tante sfaccettature dell’universo dei giovani.

Showcase Kan Takahama – Giovedì 02/11, dalle 14:30 alle 15:30, Sala Tobino.

Con Kan Takahama, modera Marco Rizzo. Alla scoperta del mondo creativo e immaginativo di Kan Takahama.

Le storie nascoste – Sabato 04/11, dalle 12 alle 13, Arcivescovado.

Con Kan Takahama, moderano Asuka Ozumi e Olimpia Niglio. Quante storie ha incontrato Kan Takahama, quante ne ha raccontate? E perché sono state nascoste? L’occasione unica di scoprirlo assieme alle curatrici dell’omonima mostra a cura dell’Arcidiocesi di Lucca.

Showcase Satsuki Yoshino – Giovedì 02/11, dalle 13 alle 14, Sala Tobino.

Scopriamo le tecniche e le storie di Satsuki Yoshino.

Hirayasumi: La profonda leggerezza di Keigo Shinzo – Sabato 04/11, dalle 11:30 alle 12:30, Sala Tobino.

Con Keigo Shinzo, modera Georgia Cocchi Pontalti. Keigo racconta e si racconta in un’intervista pubblica sul suo nuovo slice of life Hirayasumi (J-Pop Manga). Scopriamo insieme cosa ha dato vita alla storia del protagonista Hiroto, un giovane “freeter”, che ha deciso di anteporre il proprio senso di libertà e indipendenza alle schiaccianti pretese della vita odierna.

Showcase Keigo Shinzo – Domenica 05/11, dalle 10 alle 11, Sala Tobino.

Con Keigo Shinzo, modera Dario Moccia. Keigo Shinzo è uno dei mangaka più interessanti del fumetto contemporaneo giapponese. Con il suo stile unico e peculiare trasporta sulla carta spaccati di vita quotidiana, spesso molto improbabili, con incursioni nel mondo della fantascienza. Il pubblico italiano ha già avuto modo di conoscerlo grazie a Tokyo Alien Bros., Holiday Junction, Summer of Lava (Dynit Manga) e Randagi (J-POP Manga). Per il pubblico di Lucca Comics & Games, l’autore realizzerà un’illustrazione ispirata all’opera che ha segnato il suo debutto in Italia, Tokyo Alien Bros. e dialogherà con Dario Moccia raccontando il suo lavoro.

Showcase Mingwa – Sabato 04/11, dalle 15 alle 16, Sala Tobino.

Con Mingwa, moderano Caterina Bonomelli e Georgia Cocchi Pontalti. L’occasione per approfondire la conoscenza della regina del Boy’s love coreano Mingwa. Tra sketch, disegni e confronti in compagnia dell’autrice di webcomics Caterina Bonomelli e Georgia Cocchi Pontalti di J-POP Manga.

Showcase Animo Chen – Domenica 05/11, dalle 11:30 alle 12:30, Sala Tobino.

Con Animo Chen, modera Alessio Trabacchini. Animo Chen: tecnica, colore, poesia.

Europa: Terra di mangaka? – Domenica 05/11, dalle 16:00 alle 17:00, Auditorium San Girolamo.

Con Shinichi Hotaka e Federica di Meo, moderano Lollo Carucci e Cristian Posocco. L’Europa può davvero essere considerata la terra dei mangaka? Veniamo a saperne di più con Federica di Meo (Oneira) e Shinichi (Shaman), mentre ci svelano la loro affascinante esperienza nella creazione dei loro manga.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: