Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

Adnkronos

Francia: S&P confermata rating AA, outlook resta negativo

Di Redazione |

Roma, 1 dic. – S&P Global Ratings ha confermato il rating AA a lungo termine della Francia mentre l’outlook resta negativo, a causa dell’incertezza relativa alle previsioni sulle finanze pubbliche della Francia, in un contesto di deficit di bilancio elevato, anche se in lenta diminuzione, e di un elevato debito pubblico. L’agenzia stima che la crescita economica reale annua della Francia sarà in media dell’1,3% nel 2024-2026, dopo il +0,9% stimato nel 2023.

Per quanto riguarda i conti pubblici S&P prevede un disavanzo in lento calo al 3,4% del PIL entro il 2026, dal 4,9% nel 2023, con un calo molto modesto del debito pubblico in percentuale del PIL nel 2025-2026 e oltre. L’agenzia stima che la trasmissione dei maggiori oneri finanziari dovuti agli alti tassi di interesse sarà graduale, dal momento che il debito pubblico è a lungo termine, con una durata media superiore a 8,5 anni. I pagamenti degli interessi delle amministrazioni pubbliche rappresentano meno del 5% delle entrate delle amministrazioni pubbliche nell’intero orizzonte di previsione. Il debito pubblico dovrebbe restare al di sotto del 110% del PIL (escluse le garanzie relative al Fondo europeo di stabilità finanziaria), diminuendo lentamente dal picco del 112,8% nel 2020. Il debito pubblico generale della Francia in percentuale del PIL è il terzo più alto in l’area euro dopo Grecia e Italia, secondo le nostre stime per il 2023.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: