Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Vaiolo scimmie, due nuovi casi in Lombardia

Di Redazione

Due nuovi casi positivi al vaiolo delle scimmie sono stati individuati in Lombardia. Lo rende noto l'assessorato al Welfare. Il primo paziente è stato diagnosticato positivo dal S. Raffaele di Milano con il supporto dell'Asst Sacco, il secondo dall'ospedale di Verona. Entrambi i casi sono riconducibili a cluster internazionali. Entrambi i pazienti sono ora in isolamento presso il loro domicilio, sotto osservazione e in condizioni stabili non preoccupanti.

Pubblicità

Si tratta del terzo caso riscontrato in Lombardia. Il primo risale a ieri. La conferma dell'infezione è stata dell'ospedale Sacco di Milano, centro di riferimento nazionale per le emergenze infettivologiche insieme allo Spallanzani di Roma. Anche in questo caso il paziente sta sostanzialmente bene.

Il ceppo non è autoctono, ma arriva dall'estero e potrebbe essere correlato ai focolai che si stanno registrano in altri Paesi d'Europa come Germania, Portogallo e Spagna (Canarie). Come da procedura, è stato subito attivato il contact tracing e si stanno ricostruendo eventuali contatti stretti, di cui al momento non è noto il numero. Sempre a quanto si apprende, la persona sarebbe rientrata da un viaggio e al momento è in osservazione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: