Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Archivio

Coronavirus: Tesla non può riaprire, Musk minaccia di andare via dalla California (2)

Di Redazione |

(Adnkronos) – Tesla “è l’ultima grande casa automobilistica rimasta in California, e il più grande datore di lavoro manifatturiero dello Stato con oltre 10mila dipendenti nella nostra fabbrica di Fremont e 20mila in tutto lo stato. Comprendiamo gli impatti che il covid19 ha causato e abbiamo la responsabilità di prestare attenzione al sostentamento e alla sicurezza del nostro personale, molti dei quali si affidano a noi e sono rimasti senza lavoro per settimane a causa dell’impatto del contenimento”.

L’interpretazione delle nuove regole, secondo Musk, non pone dubbi all’effettiva necessità che Tesla riparta: “Considerate le recenti linee guida del governatore, che è supportata da dati scientifici e sanitari attendibili, dalla classificazione del governo statale e federale della produzione di veicoli come attività nazionale fondamentale e dal nostro solido piano di sicurezza, Tesla ha avviato il processo di ripresa delle operazioni. I nostri dipendenti sono entusiasti di tornare al lavoro: lo stiamo facendo pensando alla loro salute e sicurezza”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: