Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Catania

Catania, per due giorni Lungomare “ampliato” e senza traffico

Di Cesare La Marca |

Catania – Arriva il lungomare “ampliato” – cioé senza animazione, mercatini e laboratori per bambini che si spera di ripristinare in futuro – con l’obiettivo urgente intanto di garantire un maggiore distanziamento tra le migliaia di persone che nei festivi e non solo si riversano sulla passeggiata a mare tra piazza Europa e Ognina. Non sarà dunque un “Lungomare Fest”, quello di domani con replica per la Festa della Repubblica di martedì, ma un lungomare “allargato” all’ampia carreggiata, dove opportunamente lo stop alle auto garantirà spazio prezioso – altrimenti off limits e anche pericoloso – a pedoni, podisti, ciclisti, pattinatori, famiglie e bambini, che potranno così più agevolmente evitare assembramenti e distanze troppo ravvicinate.

La questione è quella del distanziamento di sicurezza per prevenire il rischio di recrudescenza del Covid, che in questa fase di riapertura s’incrocia nelle città con la riappropriazione collettiva degli spazi più fruibili per fare sport e tornare all’aria aperta – e il lungomare è di certo uno dei preferiti dai catanesi – come pure col tema della mobilità e della sua sicurezza, visto che spesso si cammina in strada per evitare marciapiedi troppo affollati, e secondo recenti statistiche sono così in aumento gli incidenti ai danni dei pedoni. Il problema s’incrocia anche col ritardo cronico dell’asse viario a monte del lungomare, che potrebbe mettere a sistema una viabilità leggera su questo tratto di waterfront. Il provvedimento, che il sindaco Pogliese ci aveva anticipato nei giorni scorsi a proposito dei nodi della ripresa, è stato valutato dal Comune nei suoi vari aspetti, tra cui ha prevalso appunto l’esigenza di sicurezza e ordine sociale per non “blindare” troppo una zona a così elevato richiamo, frenando così anche gli abusivi già tornati alla carica in via del Rotolo.

Domani e martedì, dunque, stop ad auto e moto sul lungomare da piazza Europa a Ognina, dalle 10 alle 20, e via libera solo a pedoni e ciclisti, come stabilito da un’ordinanza del sindaco Salvo Pogliese. «Un provvedimento che incoraggia la passeggiata sul nostro lungomare – ha spiegato il sindaco – senza gli affollamenti che si sono registrati nelle scorse domeniche sui marciapiedi risultati troppo stretti per i cittadini che li percorrono a piedi o in bici sulla pista ciclabile. Per questa ragione – ha aggiunto – non abbiamo previsto iniziative di alcun tipo, come avviene di solito nel LungomareFest, che naturalmente rimane per ora un evento ancora sospeso. I cittadini sia domenica che per la Festa della Repubblica potranno godersi il lungomare in assoluta tranquillità sia a piedi che in bici, senza i pericoli del traffico». L’Amministrazione, se il provvedimento darà risultati positivi, potrebbe ripetere lo stop al traffico tutte le domeniche di giugno, quando ci sarà ancora più bisogno di un lungomare “distanziato”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA