Notizie Locali


SEZIONI
°

Catania

Catania, presi due corrieri con 60 kg di hashish destinati alla Fossa dei Leoni

Di Redazione |

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza i catanesi Angelo Condorelli di 29 anni (nella foto a sinistra) e Umberto Marino di 51 anni (nella foto a destra), poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari nel quartiere Librino la scorsa notte, dopo un prolungato servizio di pedinamento, eseguito tra il viale Grimaldi 10 (in gergo conosciuta come Fossa dei Leoni) e la zona di San Francesco La Rena, precisamente all’interno del Villaggio Azzurro, hanno osservato i due soggetti giungere sul posto, scendere da una Lancia Y e intanto che uno, Marino, indugiava sul ciglio della strada per controllare che non arrivassero “curiosi”, l’altro si era addentrato in un fondo agricolo.

I Carabinieri, attendendo pazientemente nell’oscurità, hanno poi visto tornare indietro Condorelli con un grosso borsone in mano, sono intervenuti per bloccare i sospetti, accertare cosa vi fosse all’interno del borsone – numerosi panetti di marijuana – e successivamente rinvenire tra la vegetazione, esattamente nel punto dove si era recato uno dei correi, altri quattro borsoni contenenti la medesima sostanza stupefacente sempre suddivisa in panetti.

La droga sequestrata, circa 60 Kg, immessa sul mercato al dettaglio avrebbe potuto fruttare una somma di denaro prossima ai 70.000 euro. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Catania Piazza Lanza.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: