Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

CARABINIERI

Gela: arrestato per spaccio di cocaina viene trovato in possesso anche di reperti di interesse storico-archeologico

L'uomo ora rischia di essere accusato anche di ricettazione dei manufatti sequestrati

Di Redazione |

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela (Caltanissetta) hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato alla ricerca di sostanze stupefacenti,arrestando in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un 41enne italiano, pregiudicato. In particolare, i Carabinieri durante una perquisizione operata presso il domicilio del giovane hanno rinvenuto 20 dosi di cocaina. L’intero materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

I carabinieri nel corso delle attività hanno inoltre rinvenuto dei manufatti in terracotta ritenuti di interesse storico-archeologico, che saranno esaminati e nel caso risultassero originali potrebbe evidenziare responsabilità in ordine al reato di ricettazione di materiale di interesse storico-archeologico.

La droga e i reperti sono stati sequestrati mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il Tribunale di Gela su richiesta della locale Procura della Repubblica ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e l’obbligo di dimora.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA