Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Economia

Vino: bottiglie pregiate battono la Borsa, +10% nel 2022

EWibe, in dieci anni valore 'fine wines' cresciuto del 94%

Di Redazione |

MILANO, 12 GEN – Il mercato dei vini pregiati ha proseguito la sua corsa anche l’anno scorso, registrando nei dodici mesi una crescita del 10,7% rispetto a fine 2021. È quanto risulta dall’analisi dell’indice eWibe Market, che include tutte le principali etichette da investimento dei Paesi più rappresentativi del settore. Secondo la piattaforma “i fine wines si confermano, quindi, un asset alternativo resiliente rispetto ai mercati finanziari tradizionali oltre che in costante crescita: l’incremento di valore registrato dal settore nel 2022 consolida, infatti, il trend positivo che ha interessato questa passion asset negli ultimi dieci anni, periodo in cui i vini pregiati hanno evidenziato una crescita aggregata complessiva del 94,1%”, afferma eWibe. “Il 2022 è stato un anno che, ancora una volta, ha confermato la costante crescita e la resilienza del mercato dei vini pregiati”, commenta Edoardo Maria Lamacchia, fondatore e Ceo di eWibe, secondo il quale “il trend continua a essere positivo e sempre più persone si informano e vogliono investire in questa passion asset alternativa, come evidenziato da volumi e transazioni in costante aumento: ci aspettiamo che sia il mercato che l’interesse degli investitori continuino a crescere anche nel 2023”, conclude Lamacchia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: