Notizie locali

Cronaca

Noto, organizzano corsa clandestina di cavalli e postano il video su Fb: denunciati

Di Redazione
Pubblicità

Organizzano una corsa clandestina di cavalli e poi postano il video sui social. Tutto è accaduto all’alba del 9 novembre scorso quando lungo la S.S. 124, tra Noto e Palazzolo Acreide si è disputata la gara tra due cavalli di due distinte scuderie. Organizzatori e partecipanti hanno invaso, con decine di motoveicoli, l’intero asse viario, per agevolare la gara e consentire ai due calessi di correre lungo la carreggiata.

Durante le fasi della gara si è registrato anche un incidente quando uno scooter con a bordo 3 persone ha impattato con un altro scooter con due feriti. Alcuni partecipante hanno però postato il video della gara su Facebook. E stavolta oltre che i like hanno guadagnato una denuncia da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Noto, che hanno visto il loro lavoro agevolato dal video che ha permesso di identificare con certezza 8 persone, segnalate alla Procura per maltrattamenti di animali e competizione non autorizzata. I Carabinieri della Stazione di Rosolini, Comune dal quale proviene la maggior parte degli indagati, stanno ora raccogliendo, insieme ai colleghi di Avola e Noto, altri elementi su altri soggetti in fase di identificazione. Nel corso delle indagini i Carabinieri sono inoltre riusciti a risalire ad entrambe le scuderie a cui appartengono i due cavalli anche se al momento solo uno dei due animali è stato rintracciato e sequestrato, insieme al calesse. Fantini e proprietari degli animali sono stati denunciati per maltrattamenti di animali e competizione non autorizzata. I partecipanti scommettono cifre considerevoli, che arrivano anche a 10 mila euro, e per vincere spesso i cavalli vengono dopati e maltrattati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: