Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

RIMINI

Arrestato in Libia ‘pirata’ Rimini Yacht

Di Redazione |

RIMINI, 3 NOV – Giulio Lolli, imprenditore bolognese da 7 anni latitante in Libia, ricercato dalla giustizia italiana per le truffe della Rimini Yacht, con due mandati di cattura internazionale, emessi dalla Procura di Rimini, è stato arrestato dalle forze speciali di deterrenza ‘Rada’, militari che dipendono dal Ministero dell’Interno libico. L’ex imprenditore nautico era già finito nelle carceri di Gheddafi da cui era stato liberato dalle milizie ribelli alle quali si era unito per qualche tempo. L’arresto è avvenuto lo scorso 29 ottobre ma la notizia si è appresa solo oggi ed è stata confermata dall’autorità giudiziaria libica. Lolli si trova nel carcere di Tripoli. A Rimini Giulio Lolli è accusato di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e estorsione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA