Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

agenzia

Scoppia il serbatoio di una 500, muore in un garage a Napoli

La vittima aveva 47 anni, indaga la procura

Di Redazione |

NAPOLI, 10 MAG – Sarebbe stato lo scoppio del serbatoio di benzina di una Fiat 500 parcheggiata all’interno del garage della sua abitazione a provocare la morte, oggi, a Napoli, del 47enne Vincenzo Roselli, il cui corpo è stato sbalzato a 20 metri di distanza. È quanto si apprende da fonti dei Carabinieri, sulla base degli ultimi accertamenti. Subito dopo l’esplosione, avvenuta in via Cupa Vicinale Bolino, nel quartiere periferico di Barra, si è sviluppato un grosso incendio. Per fare luce sull’episodio sono in corso indagini da parte dei carabinieri della compagnia Poggioreale, coordinati dalla procura di Napoli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: