Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

TORINO

Tentò avvelenare suoceri, condannata

Di Redazione |

TORINO, 21 DIC – È stata condannata a 4 anni e 10 mesi di carcere Ilaria Grandi, la 36enne accusata di aver tentato di avvelenare i suoceri con il serenase, un forte ansiolitico, mischiandolo nelle pietanze e nelle bevande. Il pm Marco Sanini aveva chiesto 13 anni. La sentenza è stata letta questa mattina in aula a Palazzo di Giustizia a Torino dal giudice Alfredo Toppino, che ha anche accolto la richiesta dei difensori della donna, gli avvocati Silvana Fantini ed Emanuele Marcovina, di derubricare l’accusa di tentato omicidio in lesioni aggravate. “Siamo soddisfatti – dichiarano – Aspettiamo, però, le motivazioni anche sotto il profilo delle attenuanti generiche, che non sono state concesse. Quasi sicuramente faremo ricorso in appello”. Il giudice ha riconosciuto alle parti civili assistite dall’avvocato Francesca Violante (i genitori e la sorella del marito, il marito stesso, la figlia minore della Grandi e le nipoti) una provisionale di oltre 50mila euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA