Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

GENOVA

Vendono gioielli scadenti, 5 arresti

Di Redazione |

GENOVA, 21 DIC – Compravano gioielli di scarso valore in paesi asiatici e li rivendevano in Italia attraverso televendite spacciandoli per ottimi affari. Questa attività ha messo nei guai il gruppo genovese D’Anna. I carabinieri, con l’operazione “Dynasty”, hanno indagato 23 persone, 3 sono in carcere, 2 ai domiciliari e una, un notaio di Savona, è stato interdetto dalla professione per 6 mesi. Sono state sequestrate 8 società, 7 gioiellerie e compro oro, 34 conti correnti, 16 immobili, 11 tra auto e moto, per un valore complessivo di 10 milioni. I reati contestati sono: associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di truffa contrattuale, frode in commercio aggravata, ricettazione, riciclaggio e reimpiego di denaro e beni di provenienza illecita, nonché trasferimento fraudolento di valori. Gli arrestati sono Ruben D’Anna, Emanuela Botto, sua compagna, Roberto Peragine, Joanna Golabek, sua compagna e Giuseppe Maria D’Anna, 70 anni fondatore del gruppo. Quest’ultimo e Peragine sono ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA