Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Sentenze

Annullato il trasferimento a Misterbianco per i lavoratori della Brsi

Contro l’azienda di consulenza informatica avevano presentato ricorso i dipendenti, che lavorano a Bitritto, in provincia di Bari, sostenuti dai sindacati

Di Redazione |

Il giudice del Tribunale civile di Bari, sezione Lavoro, Vincenzo Maria Tedesco, ha definitivamente annullato il trasferimento dei 92 lavoratori della società Brsi da Bitritto, in provincia di Bari, a Misterbianco, nel Catanese. Contro l’azienda di consulenza informatica avevano presentato ricorso i dipendenti sostenuti dai sindacati. Nel ricorso veniva evidenziato come i dipendenti fossero già stati impiegati da oltre un anno a distanza col cosiddetto smartworking e che quindi non ci fosse la necessità del loro trasferimento a centinaia di chilometri dall’attuale sede. «Il giudice ci ha dato ragione su tutti i fronti – commenta Riccardo Falcetta, segretario Uilm Puglia – i trasferimenti erano del tutto illegittimi. Un’operazione fraudolenta ma, finalmente, giustizia è stata fatta».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: