Notizie Locali


SEZIONI
°

Lo dico

Catania. Parco Gioeni: una perla abbandonata

Di Redazione |

A tanta incuria è lasciato il Parco Gioeni, pulizia limitata quasi esclusivamente ai viali principali al di fuori dei quali si possono incontrare bottiglie e lattine vuote, alberi secchi e abbattuti, vi è un’aria di trasandataggine.Un’area dedicata ai cani “area di sgambo” delimitata da un rappezzo di sgangherate reti metalliche di varia provenienza e tenuta in piedi da paletti anche approntati.

Altro problema è la sorveglianza da parte della polizia locale che avviene saltuariamente, solo al mattino e limitata ai viali principali, malgrado si siano verificati episodi di bullismo e di altro tipo.Ma in atto il problema preponderante è da parecchi mesi l’assenza di acqua per un guasto alla rete idrica interna al parco che alla fine ha comportato anche la chiusura degli unici servizi igienici. Nell’area sottostante al piazzale principale, accanto ad un’area giochi allestita da alcuni mesi, da un terreno pieno di buche affiorano tubature scoperchiate e abbandonate.

Recita un cartello affisso sui bagni che resteranno chiusi per guasto idrico fino a completamento dei lavori. Ma di quali lavori si parla se non si è mai visto un operaio? E’ inverosimile che un bene pubblico possa essere così trascurato.

Dott. Claudio GullottaCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA