Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Messina

Operaio caduto da ponteggio, morto in ospedale dopo due mesi

Vittima di un incidente sul lavoro a Montagnareale lo scorso 20 dicembre

Di Redazione |

È morto oggi dopo oltre due mesi di ricovero in ospedale Nino Spanò, 51 anni, l’operaio vittima di un incidente sul lavoro a Montagnareale (Messina) lo scorso 20 dicembre. Stava effettuando alcuni lavori di carpenteria in uno stabile in fase di costruzione in pieno centro cittadino, a pochi passi dalla chiesa di Santa Caterina. L’operaio avrebbe perso l’equilibrio, per ragioni ancora sconosciute, cadendo da una impalcatura posta a circa tre metri dal suolo e battendo violentemente la testa sull’asfalto. Immediato il trasporto in ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale «Barone Romeo» di Patti dove gli sono state prestate le prime cure. Da qui l’operaio era stato trasferito d’urgenza al Policlinico di Messina in ragione del grave quadro clinico delineato dai sanitari del nosocomio pattese. Oggi la morte in ospedale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA