Notizie Locali


SEZIONI
°

infrastrutture

Ponte sullo Stretto, arrivano le rassicurazioni di Salvini: «Obiettivo aprire i cantieri entro il 2024»

Il ministro delle Infrastrutture fissa l'obiettivo. Entro fine anno non solo i progetti ma anche l'inizio della costruzione

Di Redazione |

Per realizzare il Ponte sullo Stretto di Messina «l’obiettivo è approvare il progetto entro l’anno e aprire i cantieri entro il 2024». Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, in diretta sui suoi canali social. «Ho sentito stamattina l’amministratore delegato della società Stretto di Messina», ha affermato il leader della Lega, parlando di Pietro Ciucci che proprio ieri aveva a sua volta assicurato che per l’opera «non ci sono dubbi sulla certezza». L’Ad della società Stretto di Messina negava anche la presenza di «indeterminatezza sui costi», parlando di copertura totale accertata dal Cipess, il Comitato interministeriale per la Programmazione economica e lo Sviluppo sostenibile.

«Opera che ridurrà l’inquinamento n maniera devastante»

Salvini ribadisce quindi l’obiettivo, storico, di realizzare quello che a oggi sarebbe il più lungo ponte a campata unica del mondo. «Dopo quasi un secolo di chiacchiere e polemiche sarà un cambio del mondo, sarà una grande opera pubblica che ridurrà l’inquinamento in maniera devastante», ha detto. Il Ponte sarebbe quindi una alternativa a «migliaia di traghetti che vanno avanti e indietro, basteranno pochi minuti per attraversare lo Stretto in treno, auto o moto – ha aggiunto -. Sentiamoci ad agosto, e ditemi voi, siciliani, calabresi e turisti, quante ore di coda sotto sole e acqua si devono fare in attesa del traghetto».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati