Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

KABUL

Afghanistan: attivata bomba inesplosa

Di Redazione |

KABUL, 29 APR – Tre membri di una famiglia afghana sono morti ed altri sei sono rimasti feriti oggi nella provincia orientale di Nangarhar per l’attivazione da parte di un gruppo di bambini di un proiettile di mortaio inesploso. Lo riferisce la tv statale ArianaNews. Le vittime dell’incidente avvenuto nel distretto di Surkh Rod, precisa l’emittente, sono la madre e due suoi figli, mentre i sei feriti sono tutti bambini della stessa famiglia. Il portavoce del governo provinciale, Attaullah Khogyani, ha confermato l’incidente e aggiunto che il proiettile di mortaio inesploso era uno di quelli sparati ieri sera dai talebani in uno scontro con le forze di sicurezza afghane. I bambini, ha infine detto, lo hanno trovato e portato in casa loro, dove è accidentalmente esploso, all’alba di oggi. L’Afghanistan è disseminato di mine antiuomo e proiettili inesplosi lasciati da decenni di guerra, che uccidono e feriscono centinaia di persone ogni anno. (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA