Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

MOSCA

Russia, rapper rischia il carcere

Di Redazione |

MOSCA, 22 NOV – Il rapper russo Husky rischia fino a 15 giorni di carcere per essersi esibito in strada a Krasnodar, in Russia meridionale, dopo che le autorità avevano vietato un suo concerto ravvisando elementi di “estremismo” nelle sue canzoni, che spesso prendono di mira la brutalità della polizia. Il 25enne Husky, molto popolare in Russia, ha quindi cantato per strada, su un’auto, circondato dai suoi fan.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA