home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, scarafaggi nella mensa e tra il pane, sciopero alla Stm

La denuncia della Uilm: «Lavoratori costretti a portare da casa da mangiare o a recarsi a proprie spese al bar». E per protesta verranno distribuite brioches

Catania, scarafaggi nella mensa e tra il pane, sciopero alla Stm

«Stiamo ricevendo numerose segnalazioni che evidenziano un’emergenza igienico-sanitaria nella mensa e nei locali di ristoro alla Stm di Catania. Sono giunte alla Uilm documentazioni foto-video sulla presenza di scarafaggi che si aggirano beatamente in quelle aree dello stabilimento o addirittura... passeggiano nei cestini del pane».

Lo affermano in una nota il segretario territoriale Uilm Matteo Spampinato e il componente della segreteria provinciale Giuseppe Caramanna, che aggiungono «Inutile sinora ogni confronto con i vertici aziendali, mentre risulta impossibile per i rappresentanti sindacali RSU effettuare controlli senza un abbondante preavviso che, com'è del tutto evidente, vanifica ogni accertamento. Nell’immobilismo della Direzione aziendale, i lavoratori possono solo aggirare il problema portandosi il pranzo da casa o recandosi a proprie spese nei bar della zona».

La Uilm ha proclamato uno sciopero di tre ore a fine turno fra venerdì e domenica. I rappresentanti dell’organizzazione di categoria concludono: «Siamo stufi di promesse e inutili incontri. La Uilm, quindi, ha proclamato l’astensione dal servizio-mensa per giovedì 20 con manifestazione al cancello principale Ct6 e alla porta L7 tra le 10.30 e le 13.30. Qui, considerato che il pane è immangiabile, offriremo brioche (e granita). Oltre al sit-in sono state proclamate tre ore di sciopero a fine turno tra venerdì e domenica». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa