Notizie locali
Pubblicità
Femminicidio a Catenanuova, uccide la mogliee lo confessa su Whatsapp a un amico: «Scusa»

Enna

Enna: i parenti ricordano Loredana, vittima di femminicidio un anno fa

Di Redazione

ENNA - «Ricorderemo mia sorella uccisa barbaramente dal marito, con una preghiera a casa». A parlare è Tiziana Calì, sorella di Loredana 40 anni, che il primo aprile dello scorso anno, fu freddata dal marito, Filippo Marraro, 54 anni. L’uomo, prima di spararle davanti l’abitazione di campagna, aveva costretto Loredana a salire nella sua auto, in pieno centro storico, puntandole una pistola alla testa.

Pubblicità

«Mia sorella era una persona speciale - ricorda Tiziana - Quell'uomo non mi ha uccisa fisicamente ma ha ucciso una parte di me. Vivevamo una per l’altra». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: