home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

SAN PAOLO

Brasile: Haddad rinviato a giudizio

Politico accusato corruzione in campagna a sindaco S.Paolo

Brasile: Haddad rinviato a giudizio

SAN PAOLO, 20 NOV - L'ex sindaco di San Paolo, Fernando Haddad, sconfitto da Jair Bolsonaro alle elezioni presidenziali brasiliane del mese scorso, è stato rinviato a giudizio per corruzione passiva e riciclaggio di denaro: lo rende noto Agencia Brasil. Secondo gli inquirenti, l'esponente del Partito dei lavoratori (Pt, di sinistra) avrebbe intascato 2,6 milioni di reais (circa 760 mila euro) dall'impresa edile UTC per sanare debiti della sua campagna elettorale alle comunali del 2012. Ad accusare Haddad è stato l'ex socio di UTC, Ricardo Pessoa, divenuto collaboratore di giustizia. Haddad, considerato l'erede politico di Lula, ha negato ogni addebito e annunciato l'intenzione di difendersi. Per l'ex sindaco della più grande città del Brasile, le denunce a suo carico sono "senza prove e basate appena sulla parola ormai usurata di Ricardo Pessoa".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa