Notizie Locali


SEZIONI
°

NEWSLETTER

Ancora non è finita

Di Redazione |

Non è ancora finita Ieri un giorno di tregua, ma il maltempo da oggi pomeriggio tornerà  sulla Sicilia orientale. Massima allerta a Catania, con invito  della Prefettura a non uscire di casa. Il piano di interventi previsto dalla Protezione civile regionale. Sulle vittime aperte due inchieste. 

LA SOLIDARIETA':  Mattarella chiama Pogliese, vicinanza dall’Ue, cordoglio in  Senato; IMPRESE KO: Il danno e la beffa per  gli agricoltori ,assicurazioni inutili per i danni “indiretti”; LA VITTIMA: Paolo, il volontario che amava stare sempre in strada per aiutare gli altri; LA STORIA: L’“eroe” filippino che ha salvato la donna in via Etnea «Non pensavo ai rischi»; L'ALLARME: Psicosi uragano, supermercati presi d’assalto per fare scorte.


Stop alla legge Zan: Il ddl Zan si ferma in Senato: Palazzo Madama ha approvato la proposta di non passaggio all'esame degli articoli del testo  presentata da Lega e Fdi che ha ottenuto 154 voti favorevoli, 131 contrari, e due astenuti. Il disegno di legge prevedeva misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per sesso, genere o disabilità. E dopo il voto si divide il centrosinistra, con accuse indirizzate agli esponenti di Iv e Renzi che risponde accusando Pd e M5S di avere affossato ogni possibile accordo.


Con una mossa a sorpresa, Mario Draghi apre a sindacati e partiti sulle pensioni: “Quota 102” solo nel 2022, mentre nel prossimo anno si potrà discutere sulla flessibilità in uscita chiesta da tutti. Così il premier ottiene in cabina di regia il via libera alla Manovra, che arriverà oggi in Cdm assieme al dl “Concorrenza”. Ieri varato il dl “Recovery” che assegna 2,4 miliardi al turismo e riduce a otto mesi i tempi per l’ok ai lavori di Rfi. Interdittiva antimafia, scatta il contraddittorio col prefetto.

La vita in campo di Maradona nella docuserie di Amazon Prime con la musica dei Denovo

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA