Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Palermo

Minacciò infermiere del Civico con una pistola: condannato

Di Redazione |

PALERMO – Il gup di Palermo Nicola Aiello ha condannato a cinque anni Giuseppe Napoli, 45 anni, accusato di minacce, ricettazione e porto abusivo d’arma da fuoco. Napoli, che la mattina dell’8 giugno 2015 si era lamentato per le scarse cure al fratello ricoverato in Terapia intensiva all’ospedale Civico, nel pomeriggio è tornato al nosocomio per fare una visita al parente, ma stavolta armato di una pistola a salve modificata e in grado di sparare che ha puntato sulla testa di un infermiere dicendo: «Quello che è successo non deve succedere mai più». Napoli fu poi arrestato dai carabinieri in servizio al nosocomio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: