Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

Ragusa

Ortaggi di dubbia provenienza al mercato di Vittoria: scatta sequestro

Di Redazione |

Vittoria (Ragusa) – La polizia ha sequestrato 4 mila kg di ortaggi per mancata tracciabilità riscontrata dal Corpo Forestale e dall’Ispettorato Antifrode al mercato ortofrutticolo di Vittoria. La merce, peperoni, uva, peperoncini, zucchine e pomodori è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la successiva confisca. Inoltre sono state elevate sanzioni amministrative per per un importo minimo di oltre 5.000 euro. 

ll controllo amministrativo e anti frode ha interessato due boxes: entrambi sono stati sanzionati per violazioni di legge in ordine alla mancata tracciabilità. Peraltro queste regole sono contenute anche nel regolamento comunale che disciplina tutti gli aspetti inerenti la funzionalità del mercato ortofrutticolo di Vittoria. Tra i presenti anche alcuni pregiudicati di Vittoria che asserivano di essere solo dei commercianti di prodotti ortofrutticoli senza riuscire a dimostrare la loro attività, pertanto sono in corso ulteriori verifiche da parte della Squadra Mobile sulla loro presenza proprio all’interno del mercato. 

“La Polizia di Stato continua l’attività di controllo del mercato ortofrutticolo di Vittoria al fine di tutelare i consumatori che hanno diritto di conoscere l’esatta provenienza dei prodotti che giungono sulle tavole di italiani ed europee. Nel contempo è fondamentale tutelare le numerose aziende virtuose, il mancato rispetto delle regole genera un’illecita concorrenza che turba il regolare andamento dei prezzi del mercato”.     COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: