Notizie Locali


SEZIONI
Catania 10°

Dossier Medicina

Cpc, nuovo fiore all’occhiello della Sanità siciliana

Il Centro Polidiagnostico Coco di Lentini offre servizi di altissimo livello e riunisce alcuni tra i migliori specialisti italiani

Di Redazione |

Invertire la rotta ed evitare la mobilità verso le altre regioni d’Italia. Questo è lo scopo con cui nasce il Centro Polidiagnostico Coco (CPC) di Lentini (Siracusa). Un centro che è un punto di riferimento nell’ambito della diagnostica medica, offrendo servizi di altissimo livello e riunendo in Sicilia alcuni tra i migliori e più affermati specialisti italiani in numerosi settori della medicina.

Il CPC nasce dall’impegno e dalla visione del dott. Francesco Coco, già specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare all’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Ospedale San Raffaele di Milano, tornato in Sicilia con una nuova missione: innalzare il livello di competenza e di precisione della medicina siciliana e arginare i “viaggi della speranza”, la fuga verso il nord di pazienti alla ricerca di assistenza medica.

«Il mio obiettivo – spiega il dott. Coco – è di invertire la rotta di questo processo, generare un flusso contrario: troppe volte, lavorando al San Raffaele, ho incontrato famiglie siciliane, da qui l’idea di un Centro di eccellenza, con colleghi che arrivino da tutta Italia per fornire un’assistenza sanitaria globale e di alto livello».

Il Centro Polidiagnostico Coco si avvalora di strumentazioni all’avanguardia, e abbraccia ogni branca della medicina. Punto di forza del Centro è il focus diagnostico-terapeutico e interventistico sulle malattie dell’apparato cardiovascolare dell’età adulta, pediatrica, neonatale e fetale.  Eccellenti professionalità mediche lavorano al CPC in campo Urologico, Neurologico, Psichiatrico e Psicoterapeutico, Endocrinologico, Dermatologico,  Ortopedico e Fisiatrico, Oculistico e Ortottistico, della Medicina Estetica e della Chirurgia Plastica,  con un’attenzione speciale riservata alla Medicina dello sport e ad altre branche specialistiche.

Il Centro ha investito sull’implementazione di macchinari di ultima generazione, per offrire ai pazienti un servizio di assoluto livello diagnostico-terapeutico: il ramo delle Malattie dell’Apparato Cardiovascolare è guidato da oltre trent’anni dal dott. Salvatore Coco .

Nel CPC si eseguono tra l’altro:  ecocardiocolordoppler transtoracico con eventuale analisi di Strain Longitudinale, ecostress, test da sforzo al cicloergometro e test da sforzo cardiopalmonare (CPX). Elettrocardiogramma dinamico (Holter ECG 24h, 48h, 7 giorni e 9 giorni),  monitoraggio pressorio delle 24 ore.

E’ inoltre possibile effettuare ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) a riposo o dopo prova fisica, ecocolordoppler transcranico (anche con microbolle per la ricerca del pfo), ecocolordoppler degli arti superiori o inferiori, artero-venoso  (a riposo o dopo prova fisica), ecocardiografia fetale.

La branca Oculistica, condotta dagli specialisti dott. Michele Enrico Bellino e Marco Grillo, consente di effettuare l’esame del fundus, il test di Schirmer, la biometria e l’ecografia oculare, la pachimetria corneale, l’oct maculare, l’angio oct, i trattamenti per la cataratta secondaria, l’argon laser retinico e quello per glaucoma.

La branca Dermatologica e Medicina Estetica, invece, effettuata dal dott. Gianmarco Torrisi prevede l’esecuzione di visite di dermatologia e dermatologia pediatrica, mappatura dei nevi, diagnostica dei tumori della pelle, venerologia e laserterapia (laser chirurgico Co2, laser vascolare ND-YAG, laser epilatorio ad Alessandrite).

L’elenco dei servizi è lungo e articolato e prosegue anche sul sito internet del Centro Polidiagnostico.

Così come è lungo l’elenco dei professionisti che collaborano con il CPC: tutti affermati e di grande esperienza.

Massima è l’attenzione rivolta alla persona: in questo senso è altissima la percezione di assistenza e vicinanza che si vuole dare al paziente.

«La posizione è strategica – continua a spiegare il dott. Coco – perché abbraccia la costiera ionica, dalla provincia di Messina a quelle di Siracusa e Catania. Le liste di attesa sono volutamente brevi e il percorso di assistenza personalizzata  si attiva già  al momento della prenotazione di una visita. A questo si aggiungono gli strumenti all’avanguardia contribuendo ad attrarre colleghi da tutta Italia che hanno deciso di sposare la nostra missione».

Nel mondo della medicina moderna, l’accesso a diagnosi accurate e cure personalizzate è di fondamentale importanza, così come è importante anche favorire la prevenzione e la sensibilizzazione quando si parla di malattie che, se “prese in tempo”, possono avere una prognosi diversa. Un altro aspetto che merita attenzione è la rapidità con cui i referti vengono consegnati ai pazienti.

Il momento in cui un paziente riceve un referto è cruciale per determinare il percorso di trattamento e il piano terapeutico appropriato. Per questo motivo il Centro Polidiagnostico Coco si impegna a fornire diagnosi definitiva nel minor tempo possibile al fine di avviare l’iter terapeutico in tempi brevi. Questo si traduce in un notevole beneficio per i pazienti che cercano risposte e trattamenti tempestivi per le loro condizioni mediche, con l’aspetto fondamentale di poter contare su un approccio olistico e multidisciplinare che concentra  nel CPC competenze multispecialistiche.

«Abbiamo ritenuto di riservare grande attenzione alla valenza terapeutica e curativa dell’arte, afferma il dott A. Maglitto, medico psichiatra e psicoterapeuta del CPC».  Per tale motivo il centro valorizza e ospita nei suoi spazi un’esposizione di opere realizzate da artisti affermati che sposano tale iniziativa che prende il nome di CPC Art.

Progetto che porta le firme degli artisti Franco Condorelli, Mattia Magnano, Francesca Di Mari, Salvatore Bombaci, Mauro Meli, Vittorio Ribaudo, Stefano Ribaudo. Giuseppe Prinzi,, Massimiliano Di Grazia e Gesualdo Bilinceri.

Servizi diagnostici e tempi d’attesa ridotti, attrezzature e tecnologie all’avanguardia e assistenza personalizzata sono dunque i segreti del successo del Centro Polidiagnostico Coco, nuovo fiore all’occhiello della sanità siciliana.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: