Notizie Locali


SEZIONI
Catania 14°

Dossier Medicina

Dopo Modica e Gela Centro Winner anche a Catania

Parrucche: nei 3 punti vendita è possibile trovare un’ampia gamma di soluzioni per ogni genere di problemi relativi ai capelli

Di Redazione |

Diversi sono i motivi, a volte ancora sconosciuti, che portano alla caduta dei capelli sia nelle donne sia negli uomini.I capelli da sempre e oggi più che mai, giocano un ruolo fondamentale nell’aspetto e nell’immagine che agli altri si vuol dare di se stessi, di conseguenza la loro caduta crea spesso forte disagio a livello sociale con notevoli ripercussioni psicologiche e relazionali.Orazio Modica Ragusa, fin da bambino, nel negozio di barbiere del padre, entra a contatto con il mondo dei capelli e della barba e con tutti i problemi a essi correlati. Oggi Orazio Modica Ragusa è titolare di tre centri presenti principalmente nella parte orientale della Sicilia: Modica, Gela e Catania. Parrucchiere con esperienza pluridecennale anche in ambito tricologico, accortosi dei problemi generati dalla calvizie, ha cominciato a mettere la propria esperienza al servizio di tutti coloro che per i più svariati motivi si sono trovati o si trovano in situazioni alopecizzanti.Nei tre Centri Winner è possibile trovare soluzioni per ogni genere di problemi relativi ai capelli. In caso di diradamento sia femminile sia maschile, si parte da un’analisi gratuita sul capello, che avviene grazie a un microscopio a lucepolarizzata, una tecnica che si avvale di una fonte di luce caratterizzata da onde luminose che attraversando il capello permettono di dare informazioni sul ciclo vitale del bulbo e di indagare sulle alterazioni del capello.Una volta che sono state individuate le cause del diradamento si interviene in modo selettivo e mirato attraverso alcune sedute di trattamenti tricologici specifici e con l’utilizzo di prodotti indicati per la problematica da risolvere. Diverse sono invece le soluzioni per coloro ai quali i capelli non crescono più, sia parzialmente sia totalmente. Una protesi capillare di piccola o di media dimensione in capello naturale può essere la prima risposta. Ogni infoltimento viene realizzato ad hoc su ciascun cliente. Per esigenze diverse arrivano risposte diverse. Si inizia con una consulenza durante la quale vengono raccolte le informazioni relative alle caratteristiche della protesi da realizzare, ponendo quesiti al cliente riguardo lo stile di vita (ad esempio se si conduce una vita molto attiva, se si pratica sport, di che lunghezza capelli si desidera la protesi) e cercando di soddisfare tutte le richieste del cliente. Si tratta di domande considerateindispensabili per realizzare un impianto che soddisfi a pieno le esigenze del cliente e quindi possa risolverne i problemi.

Successivamente i collaboratori esperti che insieme con Orazio Modica Ragusa operano all’interno dei tre centri (a Modica Veronica Zaccaria General Manager, a Gela Milena Peritore e a Catania Nella Conoscenti) completeranno la proposta in tutti gli aspetti tecnici, grazie alla loro grande esperienza e professionalità.Il momento dell’applicazione comprende anche il taglio finale dei capelli della protesi, in modo tale da integrarla con i capelli del cliente e renderla così assolutamente impercettibile per colui o per colei che la indosserà tutti i giorni e invisibile per le persone che incontrerà quotidianamente.A volte però la perdita dei capelli sia a causa di cure (chemioterapia in primis) sia per motivi di salute (alopecia in tutte le sue varie manifestazioni) è completa, quindi si rende necessario l’utilizzo di una parrucca.Presso i Centri Winner è disponibile un’ampissima gamma di soluzioni sia in capello naturale sia in capello sintetico. E’ indispensabile in queste situazioni, di perdita totale dei capelli che colpisce in particolare le donne, poter scegliere tra tante proposte.Il cliente nei Centri Winner si sente a proprio agio ed è in grado di ritrovare l’aspetto che aveva prima della caduta dei capelli. Le clienti dei Centri Winner trovano tanta sensibilità e estrema discrezione e, grazie alla vasta scelta di parrucche, la possibilità di ritrovare l’aspetto che avevano prima della caduta dei capelli. E’ veramente importante quando ci si trova in queste situazioni potersi avvalere di consulenze professionali ed è proprio questo che i Centri Winner offrono. Sono infatti esclusivisti del sistema definito “parrucca a tecnologia fissa”, una soluzione ritenuta efficace e molto compatibile con il cuoio cappelluto. Un sistema che offre durata nel tempo, senza provocare problemi di sudorazione e prurito e dall’aspetto impercettibile: nessuno si accorgerà che si sta indossando una parrucca. La tecnica studiata dai Centri Winner prevede un fissaggio antiscivolo tramite una speciale membrana, un impianto ad alto comfort per garantire una traspirabilità massima, annullando così possibili reazioni allergiche.I Centri Winner sono inoltre in grado di offrire a tutti coloro che acquistano una protesi o una parrucca l’Iva agevolata al 4%, che ne ridurrà notevolmente il costo. Trattandosi inoltre di un presidio medico la parrucca può essere anche detratta come spesa sostenuta ai fini Irpef.A breve inoltre la Regione Siciliana, adeguandosi a un protocollo nazionale, contribuirà ai costi sostenuti per l’acquisto della parrucca per chi si deve sottoporre a cure chemioterapiche. Il contributo sarà di massimo 300 euro. Dopo l’acquisto della parrucca basterà con la fattura rilasciata dai Centri Winner, recarsi presso l’Asp di appartenenza, compilare il modulo apposito e l’importo verrà poi rimborsato direttamente sul proprio conto corrente.Oltre all’impegno professionale, Orazio Modica Ragusa non si sottrae all’impegno sociale. Da anni infatti collabora con diverse associazioni ed è stato promotore di numerose iniziative di solidarietà rivolte a chi non può permettersi l’acquisto di una parrucca.Ed è per questo che in occasione dell’inaugurazione che si è svolta a Catania del nuovo negozio, Veronica e Orazio hanno richiesto ai propri invitati di non fare nessun regalo ma di raccogliere fondi da destinare ad enti benefici.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA