Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

NAPOLI

Miller, io tra Sin City e Superman

Di Redazione |

NAPOLI, 29 APR – “I supereroi? Li amo, come i fumetti sono legati alla nostalgia, a quello che ognuno si porta dentro della propria giovinezza. Non li lascio, anzi, adesso ho messo gli occhi su Superman”. Frank Miller sceglie Napoli per lanciare la sua idea nella costruzione di una nuova cosmogonia, moderna, dark, del mondo degli eroi pop del XX secolo. L’artista americano è al Comicon dove ha incontrato i fan. Il creatore di Sin City e 300, l’uomo che ha rilanciato e modernizzato il mito di Batman, è il regalo che Comicon si è fatto per il suo ventesimo anniversario, portandolo a Napoli. “Sto studiando, vorrei fare una buona parodia sul corrente regime in America. Ma non è facile, perché sarebbe come fare una parodia di una parodia. La situazione negli Usa è troppo inquietante per sembrare divertente”. “Ho un nuovo progetto su Sin City – dice – ma anche con la Dc Comics. Ma mi piacerebbe fare tante cose, ad esempio vorrei collaborare con Milo Manara, ma lo farò appena ha tempo, è sempre super impegnato”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA