Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

Sport

Calcio: Milan; Pioli, non cerchiamo il colpevole ma le soluzioni

'Gli indicatori ci dicono che è tutto ok'

Di Redazione |

MILANO, 23 GEN – “I dati fisici dei giocatori ci dicono che stanno bene, quelli di squadra che non siamo così distanti dallo scorso anno. Semmai cambia il fatto che i nostri avversari concretizzano di più e questo può stare a significare che concediamo di più”. Dopo aver messo a disposizione 48 di riposo alla squadra, Stefano Pioli torna sull’aspetto mentale di un Milan alla ricerca di una via d’uscita da un periodo sotto tono. E lo fa setacciando anche gli input oggettivi che monitorano i comportamenti dei singoli e della squadra. “Se Theo e Giroud non sono gli stessi, dopo la finale persa al Mondiale? Stanno bene, ci parlo tutti i giorni e gli indicatori fisici dicono che stanno bene. Poi è chiaro che non capiti tutti i giorni di giocare” e perdere “una finale Mondiale. Tomori? Il gruppo sente molto il lavoro, vive le emozioni. Non cerchiamo il colpevole ma cerchiamo soluzioni. Dobbiamo essere più concreti in entrambe le fasi di gioco”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: