Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

Judo

Europei: bronzo al messinese Elios Manzi

Ritorna sul podio il talento di Santa Teresa Riva, allievo del maestro Corrado Bongiorno

Di Lorenzo Magrì |

L'Italia dello judo protagonista agli Europei assoluti che si sono conclusi a Sofia. Il bilancio finale parla di una medaglia d'argento conquistata da Giovanni Esposito nei 73 kg e tre bronzi che portano la firma Alice Bellandi nei 78 kg e di Asya Tavano nei + 78 kg e del messinese Elios Manzi ritornato finalmente sul podio internazionale dopo essere stato giovanissimo azzurro ai Giochi di Rio 2016. Elios Manzi, classe 1996, messinese di Santa Teresa di Riva, cresciuto all’Airon Furci Siculo col maestro Corrado Bongiorno (attuale presidente della Federjudo Sicilia) che è tornato ad allenarlo, adesso veste i colori del Gs Fiamme Gialle e a Sofia è tornato grande protagonista e pronto a regalare altre grandi soddisfazioni.

<Avevo bisogno di un’iniezione di fiducia per ripartire – sottolinea soddisfatto Elios Manzi – è stato un periodo difficile e questa medaglia ci voleva. Sono venuto qui con la volontà di esprimermi bene e di divertirmi e sono arrivato sul podio. Grazie a chi fino a oggi ha creduto in me anche più di me, a partire da Corrado, il mio maestro di sempre!>.

<In pochi sanno cosa sono stati questi anni – ha aggiunto il maestro Corrado Bongiorno, tecnico di Manzi che lo ha seguito anche a Sofia- ciò che conta è che Elios sta tornando, con più consapevolezza e maturità. Un passo alla volta: così che bisogna continuare, credendo in lui come abbiamo fatto con la scelta tecnica che l’ha portato qui fuori dai parametri>.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: