Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

serie B

Il Palermo si inceppa, vince il Parma ma resta in corsa per i play off

Di Redazione |

Successo fondamentale per il Parma che al Tardini batte il Palermo e lo supera in classifica, rientrando in zona play-off. I crociati passano in vantaggio poco dopo la mezz’ora col piattone al volo di Benedyczak, ben servito dal cross di Zanimacchia dalla destra, ma prima dell’intervallo Valenti, che poi si infortuna nel corso dell’azione, sbaglia il disimpegno favorendo l’incursione di Soleri che insacca a porta vuota al secondo tentativo dopo una respinta di Buffon.

Al 77′ l’episodio che decide la partita: Vazquez da fuori area impegna Pigliacelli che respinge corto sui piedi di Coulibaly, abile a trovarsi al posto giusto al momento giusto per il suo primo gol tra i professionisti. Vincono i gialloblù, rosanero sconfitti 2-1.

Le parole di Corini

«Bisogna essere orgogliosi della prestazione – ha detto il tecnico Eugenio Corini – abbiamo messo in difficoltà il Parma. Qualche defezione ci ha penalizzato ma lo spirito è stato propositivo. Nel secondo tempo non ricordo azioni pericolose del Parma – ha aggiunto il tecnico – eravamo in controllo, dovevamo stare attenti. Ma la partita di oggi ci lascia la consapevolezza di potere dare fastidio a tante squadre e lo abbiamo dimostrato in un campo difficile contro una squadra ultra qualitativa. Il Palermo è cresciuto come identità e gli avversari sanno che abbiamo una consapevolezza importante. Ce la siamo giocata alla pari». Corini ha ringraziato gli oltre tremila sostenitori del Palermo arrivati al Tardini: «I nostri tifosi hanno capito cosa vuole la squadra da questo campionato – ha osservato l’allenatore – il pubblico è stato meraviglioso e ci ha sostenuto dall’inizio alla fine. Insieme siampo forti e possiamo giocarci anche questa carta per puntare ai playoff. Vedere quel muro rosanero è stato emozionante. Adesso ci aspettiamo che siano numerosi anche contro il Cosenza. Vogliamo tornare alla vittoria per puntare ai playoff che, secondo me, possiamo raggiungere».

Il tabellino

PARMA (4-3-3): Buffon 6; Delprato 6, Valenti 5 (44′ pt Osorio 6.5), Cobbaut 6.5 (37′ st Balogh sv), Ansaldi 5.5 (1′ st Coulibaly 7); Bernabé 6.5 (37′ st Hainaut sv), Estevez 6, Juric 6; Zanimacchia 6.5, Vazquez 6, Benedyczak 6.5 (18′ st Inglese 5.5). In panchina: Chichizola, Corvi, Bonny, Sohm, Camara, Mihaila, Man. Allenatore: Pecchia 6.5.

PALERMO (3-5-2): Pigliacelli 5; Buttaro 5.5 (37′ st Masciangelo sv), Mateju 6.5, Graves 6 (29′ st Lancini 6); Valente 6, Segre 6, Gomes 5.5 (37′ st Damiani sv), Saric 6 (37′ st Vido sv), Aurelio 6; Tutino 6 (20′ st Brunori 5), Soleri 6.5. In panchina: Grotta, Massolo, Orihuela, Lo Coco. Allenatore: Corini 6.

ARBITRO: Massimi di Termoli 6.

RETE: 32′ pt Benedyczak, 41′ pt Soleri, 32′ st Coulibaly.

NOTE: giornata calda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 14.840, di cui 3.356 ospiti. Ammoniti: Gomes, Bernabé. Angoli: 6-1. Recupero: 3′; 6′.

(foto da Facebook/Palermo F.C.)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: