Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Sport

Ju jitsu: Assoluti al PalaPellicone con i siciliani favoriti

Sabato e domenica la Dai-ki Dojo Catania del maestro Giovanni Puglisi deve difendere il titolo vinto nel 2021

Di Lorenzo Magrì |

Il PalaPellicone di Ostia ospiterà sabato e domenica i campionati italiani Assoluti di ju jitsu. In gara oltre 600 atleti in rappresentanza di 41 società, nella due giorni che concluderà la stagione 2022 dello ju jitsu, ricca di manifestazioni sia agonistiche che tecniche e per la prima volta, inoltre, una rappresentativa nazionale si è misurata, in casa e all'estero, con agguerriti e validissimi antagonisti nella specialità Ne-Waza cogliendo risultati e medaglie. Un’annata molto soddisfacente per la Fijlkam del Jujitsu, per il presidente della Commissione Nazionale Antonio Amorosi e per tutta la Commissione.

Una due giorni che metterà in mostra la scuola siciliana protagonista in azzurro al World Professional Jujitsu Championship di Abu Dhabi con un quartetto della Dai-ki Dojo Catania del maestro Giovanni Puglisi composto da Ettore Pidatella, Emanuele Giglio, Federico Finocchiaro e Dario Licciardello. E agli Assoluti Dai-Ki Dojo Catania in prima fila con la sua squadra agonisti al completo: Marco Capilli, Gabriele Fisichella, Alessandro Di Prima, Diletta Longo, Rachele Cacciola, Damiano Rapicavoli, Giulia Lo Bue, Gaia Martorana, Matteo Martorana, Giulia Basile, Enrico Avola, Matteo Musumeci, Antonio Capra, Emanuele Nania, Emiliano Nania, Federico Finocchiaro, Dario Licciardello, Ettore Pidatella, Giorgia Rapisarda, Ettore Carpintieri,Gaetano Cigna, Andrea Di Martino e Gianni Antonio Cali. E la Sicilia si appresta a fare il pieno di medaglie oltre che con gli atleti della Dai-ki Dojo Catania, anche con i campioni della Dai-ki Dojo Barcellona, Il Dojo Catania, Budokan Palermo, O.d. Fitness Palermo, Harmony Body Sistem Palermo, Esagono Ragusa, Marte Jitsu Palermo, Makoto Palermo e Black Belt Catania.

In palio i titoli nelle discipline agonistiche del Ju Jitsu ovvero Duo System, Duo Show, Ne Waza e Fighting System.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: