Notizie locali
Pubblicità

Sport

Figlia Mihajlovic, offese vergognose a mio padre

'Inaccettabile mischiare la famiglia e la salute nel lavoro'

Di Redazione

BOLOGNA, 02 SET - L'inizio zoppicante del campionato del Bologna ha attirato critiche da parte dei tifosi, come quelli che hanno fischiato la squadra ieri sera al 'Dall'Ara 'dopo il pareggio con la Salernitana. Quando le squadre vanno male finisce sul banco degli accusati l'allenatore, Sinisa Mihajlovic che sta combattendo contro una malattia. Viktorija Mihajlovic, figlia del tecnico, ha letto sui social le critiche dei tifosi del Bologna, alcune delle quali particolarmente pesanti nel mettere in relazione la malattia del padre con i risultati della squadra. E ha reagito con uno sfogo, nel quale se la prende con gli hater. "Non scrivo mai queste cose sui social - il suo attacco - non ho mai perso tempo con persone che si nascondono dietro una tastiera per sfogare tutta la loro frustrazione. Ma credo che quando il limite viene oltrepassato qualcosa va detto. Non trovo giusto mischiare il lavoro alla vita privata. Volete insultare mio padre dal punto di vista lavorativo? Siete liberissimi di farlo. Ma quando si tratta di famiglia, di salute e di tante altre cose vergognose che ho letto no, non lo accetto più. Quello che scrivete è raccapricciante, ricordatevi che stiamo parlando di un uomo, di un padre, ricordatevi che ci sono di mezzo dei ragazzi che potrebbero leggere quello che scrivete e rimanerne colpiti. E io mi vergogno per voi".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA