Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Karate

Sciacca d’argento ai tricolori di società

Impresa nel kumite dell''Ippon Karate Lentini dei maestri Pietro e Marco Lentini in gara con Irene Marturano, Emma Colletti e Carla Fichera. 

Di Lorenzo Magrì |

Crescono gli eredi di Luigi Busà, il campione di Avola oro nel kumite ai Giochi di Tokyo. Al PalaPellicone di Ostia assegnati i titoli italiani a squadre sociali e nel kumite (combattimento a contatto controllato), la Ippon Karate Lentini di Sciacca capitanata dai tecnici Pietro e Marco Lentini, alla sua prima partecipazione ad un campionato italiano a squadre sociali con le proprie due squadre maschile e femminile, ha chiuso con una prestigiosa medaglia d'argento. L'impresa porta la firma di Irene Marturano, Emma Colletti e Carla Fichera, che hanno perso di misura in finale contro il Talarico Karate Team solo per il "seshu" . <Per dei giudizi arbitrali discutibili – ci dicono i due maestri Pietro e Marco Lentini – ci dobbiamo accontentare di un argento che vale oro visto l'ottimo percorso affrontato dalle nostre atlete. Complimenti e congratulazioni anche alla squadra maschile che ha chiuso al 9° posto con Andrea D'Anna, Nicolò Alfano, Paolo Propizio, Cristian Gulino e Riccardo Vitale>.

Due siciliani sul podio ma in prestito ad altre società: Marco Spampinato (giovanile) e Federica Cavallaro (seniores), rispettivamente oro e bronzo d'oro  e a Ostia in gara anche la squadra giovanile maschile della Shotokan Acireale che ha chiuso al 7° posto con Arcidiacono, Gaglià, Di Bella e Musmeci.  COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: