Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Wimbledon: Binaghi “grande Jasmine, ma che sofferenza”

"Lei e Musetti hanno già fatto la storia, daranno tutto'

Di Redazione |

ROMA, 11 LUG – “Una sofferenza tra le peggiori degli ultimi 50 anni e ne abbiamo viste molte, di partite. Ma come si fa a non pensare in quei momenti che staresti per perdere la finale di Wimbledon dopo aver avuto due match point?”. Così il presidente della Fitp, Angelo Binaghi, dopo la vittoria di Jasmine Paolini su Donna Vekic, arrivata al tie break del terzo set nella semifinale dei Championships. “Grande Jasmine, la fortuna è ancora dalla nostra parte – ha proseguito Binaghi -. Adesso tocca a Lorenzo Musetti (domani la semifinale con Novak Djokovic, ndr.), mi aspetto come oggi un grande match, ci sono tutte le condizioni. Lorenzo e Jasmine a questo punto non hanno niente da perdere, sono entrati nella storia. Sono certo che daranno tutto e faranno l’impossibile per farci sognare”, ha concluso il n.1 federale”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: