Notizie locali

Archivio

M5S: G.Grillo, 'problema di democrazia interno, nasconderlo è inutile'

Di Redazione

Roma, 20 apr. (Adnkronos) - "Questo delle nomine è anzitutto un problema interno alla forza politica MoVimento 5 Stelle, che nulla ha a che fare con il presidente del Consiglio. Non ci è stato concesso di discutere di queste nomine né in una congiunta parlamentare, né tantomeno sulla piattaforma Rousseau dove i cittadini avrebbero avuto tutto il diritto di esprimersi". Lo scrive su Facebook l'ex ministra Giulia Grillo, esponente del M5S, tornando sull'iniziativa contro la conferma di Descalzi all'Eni.

Pubblicità

"Alessandro Di Battista - scrive al riguardo - si è unito ad una richiesta che io e altri parlamentari condividiamo e stiamo portando avanti, puntare il dito contro di lui come l'uomo che vuol far tremare la terra sotto ai piedi a Conte è sbagliato e fuorviante, ma ahimè strategico per chi vorrebbe zittirci spostando l'attenzione dal focus principale", ovvero della mancanza di trasparenza -a detta di Grillo- nella gestione delle nomine.

"C'è un problema di democrazia interna - conclude quindi l'ex ministra - e tentare di nasconderlo non fa che acuirne la presenza. È come preoccuparsi di un una mosca mentre nella stanza c'è una tigre pronta a sbranarci".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: