Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

agenzia

Autonomia: Corrado (Pd), ‘bene Emilia Romagna su referendum, ora estate militante per firme’

Di Redazione |

Roma, 10 lug. “Questa mattina, l’assemblea Regionale dell’Emilia Romagna, dopo un lavoro ad oltranza andato avanti tutta la notte, ha votato la delibera per la richiesta di referendum abrogativo sulla Legge Calderoli: il ddl Spacca Italia in materia di autonomia differenziata. Una legge che aumenta i divari territoriali, non investendo un euro sui ‘livelli essenziali di prestazione’, che sono quelli che già oggi fanno la differenza sui servizi primari disponibili sui territori, sulla qualità dell’ambiente e della vita delle persone”. Così in una nota Annalisa Corrado, europarlamentare e componente della segreteria del Pd.

“Un progetto che spacca ulteriormente il Paese e che quindi fa male a tutte le Regioni, non solo quelle del sud, e che non muove nessun passo in avanti per una maggiore efficienza del nostro regionalismo e non difende l’unità nazionale (altro che patrioti!). Benissimo il risultato della Regione Emilia Romagna, che arriva immediatamente dopo quello in Campania, e benissimo tutte le altre Regioni che si stanno mobilitando in questa direzione”.

“E adesso in campo per una grande estate militante: raccogliamo le firme città per città, banchetto per banchetto, facciamoci sentire contro questo progetto scellerato e dannoso, assieme all’ampia coalizione di partiti e associazioni con cui condividiamo questo obiettivo”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: