Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Meta lancia ufficialmente Threads, rivale di Twitter

5 milioni di registrazioni in 4 ore. Non è disponibile in Europa

Di Redazione |

ROMA, 06 LUG – Meta, colosso proprietario di Facebook ha lanciato ufficialmente Threads, rivale di Twitter. Si tratta della più grande minaccia per la piattaforma di proprietà di Elon Musk, già incalzata da Mastodon e BlueSky. “Facciamolo. Benvenuto in Threads”, ha scritto Mark Zuckerberg nel suo primo post sulla neonata piattaforma. Threads ha registrato cinque milioni di abbonati nelle prime quattro ore. A divulgare i dati lo stesso Zuckerberg. Al momento l’app è disponibile su Android e iOS in 100 paesi del mondo, ma non in Europa. In un post sul suo blog, Meta ha descritto Threads come uno “spazio per aggiornamenti in tempo reale e conversazioni pubbliche” che si basa sulle credenziali di Instagram degli utenti. Supporta messaggi di testo fino a 500 caratteri, foto e video fino a cinque minuti. I thread supporteranno anche i repost – come i retweet – così come i post con le citazioni. Gli utenti possono anche limitare le loro risposte, bloccare e segnalare altri utenti. E i post di Thread possono essere facilmente condivisi come Storie su Instagram. “Il nostro piano è lavorare con ActivityPub per dare la possibilità di trasferire i tuoi contenuti su un altro servizio – ha scritto la società sul blog – La nostra visione è che le persone che utilizzano app compatibili saranno in grado di seguire e interagire con le persone su Threads senza avere un account Threads e viceversa, inaugurando una nuova era di reti diverse e interconnesse”. ActivityPub è un protocollo di reti sociali aperto e decentralizzato. Meta ha testato il servizio con un piccolo gruppo di celebrità e creatori, oltre ai propri dipendenti, quindi i nuovi utenti non saranno accolti con un social network vuota.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: