Notizie locali
Pubblicità

Video

Sant'Agata, processione a San Giovanni Galermo: la devozione di un quartiere

Presenti all’evento le varie autorità civili ed ecclesiastiche tra cui il componente del comitato per i festeggiamenti agatini Generale Ettore Mastrojeni e l’ex presidente del comitato Riccardo Tomasello

Di Damiano Scala
Pubblicità

Una giornata della luce nelle parole e nei fatti con tutto il quartiere di San Giovanni Galermo a Catania che si stringe intorno a Sant’Agata. Una processione che da piazza Chiesa Madre si snoda tra le vie del territorio per raggiungere Casa Bertuccia dove vi è l’edicola votiva dedicata alla Martire di Catania. “Nel pieno rispetto delle normative anticovid abbiamo voluto creare un momento di profonda spiritualità e di grande partecipazione cittadina- ha affermato Erio Buceti, presidente del IV municipio Catania-; anche quest’anno abbiamo voluto manifestare il senso di devozione per Sant’Agata che, nella memoria locale, si dice sia nata proprio nel quartiere di San Giovanni Galermo”. Omaggi floreali e momenti di preghiera uniti alla profonda devozione. “Sentimenti che non conoscono confini- ha spiegato il delegato all’evento Pippo Di Mariano- il nostro territorio è profondamente legato alla Santa Protettrice di Catania e speriamo presto di poter vivere questi festeggiamenti in totale sicurezza”. Un evento speciale che nessuno vuole perdersi. La preghiera con lo sguardo fisso, rapito- quasi mistico- rivolto all’altarino. “Siamo consapevoli che, a causa della pandemia, i festeggiamenti agatini si terranno in forma ridotta- ha sottolineato Michele Cristaldi, assessore al Comune di Catania- ma non per questo verrà meno l’amore che ogni devoto, e non solo, nutre nei suoi riguardi. Speriamo in futuro di riappropriarci di questi momenti per vivere la festa nella sua completezza”. Presenti all’evento le varie autorità civili ed ecclesiastiche tra cui il componente del comitato per i festeggiamenti agatini Generale Ettore Mastrojeni, l’ex presidente del comitato Riccardo Tomasello, i consiglieri del IV municipio, la confraternita di San Giovanni Galermo, l’Associazione Solarium, l’Associazione l'Elastico, l’ingegnere Mauro Rapisarda, il consigliere comunale Agatino Giusti e l’associazione Badia rappresentata da Fabrizio Cristofaro e Diego Alerci. 

Video di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità